Gratitudine ingrata

…la gratitudine è il sentimento peggiore che ci possa essere per mantenere un rapporto con un’altra persona: è quasi impossibile che una persona che sente di dovere gratitudine ad un’altra persona riesca a restarne amica, non soltanto idealmente, ma anche nella pratica di tutti i giorni

la gratitudine è un sentimento corretto tra estranei ma, tra familiari e tra amici e tra persone che sono o sono state intime, la gratitudine è compresa nel prezzo

è giusto ricordare quello che ciascuno ha fatto/dato o cercato di fare/dare per/al l’altro e viceversa, ma la gratitudine non c’entra o non dovrebbe entrarci a meno che… alla base non ci sia stato

un equivoco più o meno involontario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *